Stradivarìte acuta, meno turisti d’estate

In pochi anni il villaggio medievale di Pedraza, in Spagna, è diventato una della mete mondiali della musica classica, riuscendo a fare marketing turistico. Attirare visitatori in zone mai alla ribalta è possibile, invertendo le tendenze consolidate. L’esperta di marketing turistico Claudia Cremonesi ha fatto notare al sindaco Galimberti, in un incontro riservato, ormai due anni fa, che Cremona ha bisogno di un progetto di promozione turistica integrata, sinora mai realizzato per non disturbare le iniziative dei singoli settori. Protagonista doveva essere la città, non le sue parti e le sue categorie. La risposta del primo cittadino è che la proposta è “troppo avanti”. Anche alcune associazioni si sono trovate in difficoltà nell’adeguarsi ai cliché del Comune, pur evitando di polemizzare. Il problema dei flussi turistici deboli, anche negli anni in cui l’Italia gode di maggiori attenzioni che in passato, è rispuntato in questi giorni, quando l’amministrazione provinciale, a sorpresa, ha pubblicato i dati dei flussi turistici del primo semestre di quest’anno, così come risultano allo Iat, ufficio di informazione turistica che si trova in piazza del Comune, da quest’anno gestito dal municipio. E risulta che in estate, quando altrove il turismo aumenta, a Cremona diminuisce. A luglio il flusso è di 730 persone, meno di un quarto rispetto ad aprile, mese di maggiore attrattività, uno dei mesi in cui i turisti più trascurano Cremona. Stradivari e la liuteria non hanno fatto miracoli, anche se monumenti al violino e al grande liutaio ormai pullulano, davanti alla stazione ferroviaria, sulla rotatoria di via Mantova, in piazza Marconi, in corso Garibaldi, e l’architetto Michele De Crecchio, ex assessore, ormai parla di “stradivarìte acuta” a Cremona. Il Comune ha comunque fatto sapere che le strutture alberghiere sono aumentate, da otto a 10. A Cremona ci sono più bad & breakfast rispetto al passato. Di risorsa per l’economia locale, però, non si può parlare. D’altro canto la promozione degli stessi musei è affidata più agli uffici stampa più che agli esperti in promozione turistica. Il modo di spingere flussi di turisti dall’estero e dall’Italia verso Cremona così non sembra funzionare.

 

http://www.telecolor.net

Una risposta a "Stradivarìte acuta, meno turisti d’estate"

  1. La definizione dell’Architetto De Crecchio è assolutamente perfetta e condivisibile. Mi permetto di aggiungere che Cremona da troppo tempo è incapace di creare progetti innovativi che proiettino l’immagine della città oltre i confini della propria storia stradivariana. Pedraza insegna che l’arte trova il suo palcoscenico ideale fra “pareti d’aria” e non nei contenitori convenzionali, soprattutto la musica che è un patrimonio della gente e non di una “città della musica”. Per rispondere alle sfide della modernità, Cremona deve cercare il suo DNA nei cittadini e non in Stradivari, perché la liuteria non è un moto in divenire ma la conferma che oltre quella storia gloriosa non c’è altro. Il City Branding rappresenta la sfida del futuro ma occorre trovare un comune denominatore per stimolare la partecipazione della collettività a lavorare su un obiettivo comune che non può essere né la liuteria, né l’Arcimboldo….sonoro! Siamo sicuri che non ci sia altro oltre il cibo, la musica e il torrone? Nessun genio dell’era post Stradivariana sarà capace di creare originalità e unicità per dire al mondo che a Cremona esiste qualcosa di diverso dai soliti format copiati da altri? Purtroppo, l’elemento distintivo non ha ancora bussato alle porte della città.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...