Acciaieria Arvedi, odori a Ferragosto

Odore irritante, come di plastica che brucia, ieri sera alle 9.40 e stamattina alle 7 a Cavatigozzi, al punto che il comitato di quartiere ha segnalato il disagio al Comune. Una dura protesta: in alcune zone di Cava era difficile respirare, il comitato parla di ondate di puzza acre.

Un fenomeno che si ripete già da quattro acciaieria Arvedi è chiusa, ma prima della riapertura viene compiuta l’operazione di preriscaldo delle siviere, che sono i contenitori della colata. L’Arpa ha constatato che si tratta di un’attività che genera odore: il sistema di aerazione, a quanto risulta, non riesce ad abbattere le emissioni olfattive, se tutte le siviere vengono riscaldate contemporaneamente. Il dato di fatto è che il comitato ha già ricevuto rassicurazioni e promesse negli anni scorsi, ancora una volta disattese. Il comitato presieduto da Daniele Ardigò quindi alza la voce: gli organismi preposti hanno documentato la fonte e la causa, quindi i cittadini di Cava meritano più rispetto dagli enti che devono vigilare e far rispettare la legge, e anche dal responsabile. Infatti il decreto di diffida emesso il 22 marzo di quest’anno dal dirigente del settore Ambiente della Provincia, Andrea Azzoni, riporta il precedente. L’Arpa aveva segnalato che dopo la pausa estiva 2015, tra il 15 e il 17 agosto, la ditta, per la necessità di procedere contestualmente al riaccensione dei due forni, ha avviato il preriscaldo contemporaneo di quattro siviere, con invio dei fumi delle quattro postazioni a uno dei camini. Il preriscaldo non è attività di poco conto, considerate le temperature molto elevate necessarie alla fusione dei metalli: la temperatura di mantenimento delle siviere, durante l’attività dello stabilimento, è infatti di 1.100 gradi. La diffida richiede esplicitamente all’acciaieria il rispetto degli obblighi stabiliti dal documento di autorizzazione integrata ambientale: il preriscaldo deve svolgersi secondo l’assetto impiantistico e gestionale stabilito. La polizia locale e l’Arpa, dopo la sollecitazione del comitato all’assessore Alessia Manfredini, hanno compiuto un sopralluogo.

2 risposte a "Acciaieria Arvedi, odori a Ferragosto"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...