Lottaroli a Boldori (Aler): alloggi sfitti e poca privacy nella sede di via Matteotti

Lettera aperta a Maurizio Boldori
Direttore Unità Operativa gestionale
Cremona

Egregio Direttore,
premetto che sono un convinto sostenitore della necessità di un maggiore e qualificato intervento pubblico in un settore vitale come quello delle abitazioni, inoltre ritengo che adeguati investimenti pubblici avrebbero limitato la devastante cementificazione di città e territori attuata dal capitale privato con la complicità dei governi nazionali e locali.
Per questo vorrei un’Aler più efficiente sia nel rapporto con gli inquilini, sia nella gestione del patrimonio.
È con questi obiettivi che mi permetto di avanzare due richieste ed un sollecito.
LE RICHIESTE;
è necessario migliorare e disciplinare l’accoglienza della sede di via Matteotti: cosi come è strutturata non garantisce il diritto alla privacy, la parete che separa l’ufficio per il disbrigo delle pratiche dalla sala d’attesa è troppo sottile e quindi inefficace a tutelare la riservatezza. Inoltre la mancanza di un display elettronico che disciplini l’accesso all’ufficio, nelle occasioni di grande affluenza, genera confusione e tensione sul diritto di precedenza, in alcune occasioni solamente la cortesia del personale Aler è riuscita a stemperare le tensioni e ad evitare che la situazione degenerasse.
IL SOLLECITO;
nel caseggiato in cui abito da alcuni anni vi sono due appartamenti sfitti; penso che questa sia una grave e inspiegabile inefficienza alla luce delle centinaia di domande di alloggio che non trovano risposte.
Per di più questa situazione genera un mancato introito economico che a spanne valuto attorno agli 11/12 mila euro. Mi rendo conto che questa cifra può far sorridere, a fronte dei ragionamenti di macro-economia che leggiamo quotidianamente, ma io la penso alla maniera di un vecchio proverbio napoletano che recita “tanti pochi fanno assai”.
Colgo l’occasione per augurarLe buon lavoro e porgerLe i più cordiali saluti.

Mario Lottaroli
Inquilino Aler, Crema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...