Ilva, sabato in sala Rodi il confronto Mucchetti-Arvedi

Nulla di meglio che ripescare un’intervista di due anni fa a un arrembante Massimo Mucchetti

muccetti-arvedi

La dichiarazione del senatore Massimo Mucchetti spicca, e particolarmente, sia per il contenuto (una richiesta di maggiore trasparenza all’industriale Arvedi due anni fa) che per l’importanza dell’argomento, il futuro dell’Ilva. La rilettura dell’intervista di Stefano Feltri al senatore del Pd, uscita il 3 novembre 2014 sul Fatto Quotidiano, e poi rilanciata sul sito dei senatori Pd, non è motivata solo dalla curiosità, perché Mucchetti si materializzerà sabato 22 alle 10 del mattino in sala Rodi, in un convegno di Cremona Futuro cui partecipare anche l’industriale siderurgico che ha dato un nuovo volto alla sua città, con una serie di donazioni e interventi che lo fanno considerare unanimemente un benefattore. Ci si può anche domandare però se l’acquisto dell’Ilva produrrà effettivo beneficio per l’industria, senza più ripetere danni per l’ambiente, oppure se il cambio di proprietà (le offerte sono di due cordate, l’una pilotata da Marcegaglia l’altra da Arvedi) genererà, tramite la Cassa depositi e prestiti, ulteriore debito pubblico. L’ultima ipotesi riguarda l’alleanza tra Leonardo Del Vecchio (Luxottica) e Arvedi.

Si confronteranno dunque il cavaliere della Repubblica Arvedi, il senatore presidente della commissione Industria commercio e turismo, e interverranno anche il segretario provinciale del Pd Matteo Piloni e Fabrizio Aroldi, responsabile della commissione Lavoro del Pd. Quale altro moderatore se non Vittoriano Zanolli direttore del giornale locale?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...