Passata la piena, il Comune stima i danni e le opere di ripristino

Passata l’ondata di piena del Po, già da oggi i tecnici del Comune – come riferisce un comunicato municipale uscito poco fa – sono impegnati a fare le stime dei danni provocati e programmare le operazioni di ripristino dei luoghi. Il danno maggiore è sicuramente la distruzione dell’attracco sul fiume nel parco al Po. passerellapasserella-galleggianteNella giornata di ieri, dopo la messa in sicurezza dell’area da parte dei Vigili del Fuoco, con un’operazione spettacolare realizzata utilizzando gru e mezzi cingolati, sono stati recuperati e portati in secca le due passerelle, quella inclinata pedonale in ferro e l’altra sospesa sull’acqua, nonché il galleggiante che rendeva stabile la struttura sul fiume. I pezzi sono stati ora posizionati nel parco in via provvisoria, così da poterne verificare lo stato – il danno appare comunque piuttosto rilevante – e valutarne un possibile futuro riutilizzo, tenuto conto che, sicuramente, non potranno essere usati per un nuovo attracco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...