Sannazzaro, l’Arpa: stamattina un residuo d’incendio, il fumo è rimasto in quota

Il comunicato di stamattina di Arpa Lombardia: il fumo è rimasto in quota, gli effetti dell’inquinamento non sono ancora percepiti dalle centraline

Prosegue l’attività dei tecnici di ARPA Lombardia sul luogo dell’incendio, domani pomeriggio pronti anche i primi risultati dei campionamenti in corso nelle zone di direzione del vento

 

Sannazzaro de’ Burgundi, 2 dicembre 2016 –  I tecnici di ARPA Lombardia, presenti sul luogo dell’incendio nella raffineria ENI, segnalano che nello stabilimento alle ore 10 di questa mattina era ancora in atto un residuo di incendio nella torre nell’area EST con fuoriuscita di poco fumo grigio.

(foto h.10) image004

Anche dall’ultimo aggiornamento dei dati registrati dalle centraline di monitoraggio Qualità dell’Aria presenti nell’intorno della Raffineria (Galliavola, Sannazzaro, Ferrera Erbognone, Cornale, Pavia Folperti) si conferma quanto già evidenziato già la scorsa notte: assenza di significativi incrementi degli inquinanti misurati, salvo quelli ordinariamente attesi nelle attuali condizioni metereologiche. L’evoluzione e le condizioni meteo nella giornata di ieri durante l’evento hanno fatto sì che il fumo, una volta in quota, rimanesse confinato  negli strati un po’ più elevati della bassa troposfera, senza ricadute locali. Le eventuali ricadute avverranno su una ampia distanza e, di conseguenza, con una rilevante diluizione degli inquinanti nella nube.

Secondo le previsioni del Servizio Meteorologico di ARPA, fino alle 13 circa di oggi si prevede vento moderato (2-4 m/s, con possibili temporanei raffiche fino a 6-7 m/s) dai quadranti occidentali, dalle 13 alle 16 debole (intorno a 2 m/s) occidentale o variabile, tendente a ruotare da est; dalle 16 sempre da est, moderato (fino a 4-6 m/s). Fino alle 16 circa il cielo sarà sereno o poco nuvoloso; poi nuvolosità in aumento fino a coperto, senza precipitazioni .

I primi risultati dei due campionatori ad alto volume installati nel tardo pomeriggio di ieri a Dorno (verso NE), il secondo verso Pieve Albignola (più spostato a EST), in linea con le previsioni meteo, saranno pronti nel pomeriggio di domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...