Smog, parte lo studio epidemiologico

In ogni territorio le fonti di inquinamento principali lasciano una sorta di impronte digitali sulle malattie e le morti sulla popolazione esposta in una determinata, rispetto agli abitanti di territori non esposti. Impronte assai rarefatte, che però uno studio epidemiologico, disponendo dei dati sui ricoveri in ospedali e sui decessi e analizzando i fenomeni statistici, se di rilievo, può decifrare con un grado di probabilità tale da costruire, eventualmente, l’identikit del killer. Lo studio, presentato dal Comune di Bonemerse, riguarderà una popolazione di circa 200mila abitanti, puntando l’attenzione su Cremona, inceneritore, industrie, traffico e ogni fonte di smog.

 

CREMONA Non c’era nessun esponente del Comune di Cremona, ieri all’incontro pubblico organizzato dall’amministrazione di Bonemerse con Paolo Ricci, dirigente medico dell’Ats Valpadana, che sta iniziando lo studio epidemiologico, dopo i precedenti di Vercelli, Filago e altre località, per scoprire le impronte digitali sia dell’inceneritore che delle aree industriali, dell’autostrada e delle principali attività inquinanti cremonesi, traffico compreso, sui ricoveri in ospedale e sui decessi degli abitanti della zona.

Paolo Ricci ha avuto in passato il ruolo di consulente del tribunale di Mantova nel processo sul petrolchimico e ha rilevante esperienza in materia. Molto gradita dal pubblico di ieri presso la scuola materna comunale la sua visione di una sanità in grado di anticipare le richieste dei cittadini, mostrando lungimiranza, senza ridursi ad accettare sollecitazioni vent’anni dopo l’inizio dell’attività di via Antichi Budri. Molto però dipenderà dagli orientamenti che la direzione dell’Ats assumerà. In passato il direttore dell’azienda ospedaliera Locatelli affidò con incarico esterno lo studio sugli effetti della Tamoil: il risultato fu pressoché nullo. Negli anni scorsi ospedale e Asl non hanno brillato per protagonismo nella ricerca epidemiologica, malgrado la difficile situazione di Cremona, nell’ambito di una regione tra le più inquinate d’Europa e del mondo. Decisivi saranno i rapporti tra Ats e Arpa. Perché l’analisi statistica sui casi di ricovero in ospedale e di decesso per cause riferibili all’incenerimento dei rifiuti sarà indispensabile lavorare su una popolazione di almeno 300mila abitanti, escluso quindi il Cremasco: il riferimento alla situazione specifica di Bonemerse è comunque possibile, ma inevitabilmente i dati più evidenti riguarderanno proprio Cremona. Il sindaco Oreste Bini ha lanciato l’iniziativa, vista l’esposizione dei concittadini di Bonemerse, vicini anche all’autostrada. Lo studio sarà pronto entro un anno e potrà avere efficacia soprattutto grazie alla sensibilità degli enti locali: i Comuni, a partire da Cremona, prenderanno decisioni conseguenti? Marco Pezzoni, per l’associazione CreaFuturo, ha dato pieno consenso all’iniziativa, che sarà sostenuta anche da associazioni provinciali come Acli, Arci, Legambiente e non solo. Essenziale per Pezzoni la terzietà del lavoro dell’epidemiologo Paolo Ricci, indipendente dalla proprietà di Lgh-A2A e da tutte le parti in causa. Luciano Losi, presidente del comitato di quartiere di Bagnara, ha protestato per le mancate risposte alle domande seguite all’ispezione dell’Arpa e al caso di emissioni inquinanti fuori norma, su cui ha iniziato a indagare la magistratura. Elevata la sensibilità dei cittadini di Bonemerse. L’assessore Alessia Manfredini, per quanto assente, ha espresso telefonicamente il proprio sostegno al sindaco di Bonemerse: il Comune di Cremona vuole che lo studio sia eseguito dall’Ats.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...