Trump, un ostacolo alla democrazia

Trump è evidentemente un ostacolo alla democrazia, un razzista nazionalista che parla in nome di un popolo che esiste solo nella sua immaginazione insensibile. Che vuol dire “compra americano”? Porte chiuse, altro che vittoria del popolo. “Assumi americano” vuol dire pregiudizio, razzismo, porte in sbattute in faccia al merito, alla bravura, alla qualità se parla una lingua straniera. Incredibile poi sentir dire da certi commentatori-bidone e da arruffoni in preda al caos morale che, vincente Trump, si innesca una dinamica di rinnovamento della sinistra, com’è riuscito a scrivere Zizek. Questo vuol dire speculare su chi pagherà cara la vittoria di un capitalista vendicativo come Trump. Si innesca un pericolo e basta. Trionfano le idee peggiori che ci siano, il Medioevo più torbido celebra oscuri fasti. Un individuo simile andrebbe costretto alle dimissioni o messo in condizioni di non nuocere, lui e la sua corte dei miracoli di estremisti di destra. Non ci sarà alcun rinnovamento democratico, nessuna maggior forza del “popolo”, che è composto da persone diverse tra loro e dal leader, e che meritano di non essere considerate una massa da guidare dall’alto in nome di obiettivi generici e ostili. Quando idee così astratte sono proclamate da chi detiene il potere allora manca rispetto per la realtà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...