Troppe polveri cancerogene, occorrono politiche ambientali

Occorrono politiche ambientali nuove e molto più efficaci. L’alleluja del presidente regionale dell’Arpa, che giusto un mese fa celebrava il miglioramento della qualità dell’aria, non ha considerato il dato di fatto essenziale: le emissioni di gas inquinanti sono eccessive. Simini non lo ha considerato perché il suo compito è quello di misurare e controllare, gli indirizzi non li dà l’Arpa – purtroppo – bensì la politica europea, nazionale, regionale e locale, che ha accettato limiti di pm10 e pm 2.5 troppo alti. Occorrerebbe un’autorità ambientale indipendente, ma intanto occorrerebbe dare più poteri, o almeno riconoscere subito maggiore autorevolezza all’Arpa anche così com’è. La sentenza del consiglio di Stato, che ha disposto di non cavare argilla in località Pianalto della Melotta, stabilisce che i vincoli ambientali superano le determinazioni degli enti locali, anche della Regione. E’ un principio di cui tener conto in generale.

pm10-mappa-4-feb-2017

Un giorno di pioggia non basta più per far scendere le polveri pm10 sotto i 50 microgrammi. Nella mappa regionale Cremona è in una situazione simile a quella di Milano, ed è peggiore del territorio che la circonda. Esiste chiaramente un problema locale che in vent’anni non  è mai stato affrontato e risolto. Il sindaco darà maggiore ascolto all’assessore all’ambiente? La tutela della salute prevarrà finalmente sulla tutela degli interessi dei produttori di auto vecchio tipo, anche diesel, e di industrie con impianti ai limiti delle regole? Le responsabilità sono molto diffuse ma hanno un’origine.

Ieri a Cremona in via Fatebenefratelli la media delle pm 10 è stata 51, in piazza Cadorna 68, a Spinadesco 57, a Crema 49, a Soresina 45. A Cremona le pm 2.5 sono rimaste sopra 40.

In 35 giorni dall’inizio dell’anno, solo 4 volte l’aria di via Fatebenefratelli la soglia di 50 è stata rispettata. E’ il diciottesimo giorno consecutivo di sforamento.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...