Stress operaio al tubificio Arvedi

Tempi di carenza di personale ed organico ridotto al turbificio Arvedi, nello stesso periodo in cui è rallentato il mercato dei macchinari per l’estrazione di petrolio negli Stati Uniti, che dovrebbe riprendersi, visti gli annunci del presidente americano D. Trump. Le assunzioni degli ultimi giorni hanno avuto lo scopo di ridare fiato al personale, parte del quale non ha passato giorni invidiabili. C’è anche chi è incappato in richiami, chi ha patito il carico di lavoro: la mobilità di alcuni dipendenti si è fatta sentire. Fra tre settimane è previsto un incontro fra la direzione e i sindacati per un approndimento.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...