Il Dunas ha i santi in Paradiso

L’accettabilità sociale si costruisce, con impegno, pazienza e tanta buona fede. L’obiettivo palesemente esplicitato dai sostenitori della necessità degli stoccaggi sotterranei di anidride carbonica ha ormai conquistato anche il Dunas. Quale altra conclusione si potrebbe trarre dalla notizia che stamattina circolava con inevitabile sbigottimento ? Il consorzio di bonifica Dunas ha finanziato la festa patronale di Crema, come risulta dal quotidiano degli agricoltori della Libera e di un noto industriale. C’è chi immagina un nuovo santo da affiancare a Pantaleo, cioè san Bonifico, patrono delle bonifiche, che a quanto pare potrebbe benedire i cremaschi più spesso di quanto si creda. Il Consorzio ha infatti ampliato la platea dei contribuenti, ha inviato in questi giorni i primi avvisi di pagamento del contributo di bonifica e, per quanto protestino i 32 Comuni autori del ricorso al Tar contro “l’iniquo balzello”, ha i santi in Paradiso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...