La trappola della fedeltà e della fiducia

Nessun riferimento da parte del nuovo comandante provinciale di Piacenza, dal quale dipende la rinnovata “caserma degli orrori” di Piacenza alla segnalazione del maggiore Rocco Papaleo, gesto di eccezionale coraggio, che merita più protezione che elogi momentanei. Si dirà che l’inchiesta è in corso. È vero: il semplice principio di vicinanza alla popolazione, allo scopo di riconquistare fiducia, ribadito stamattina dal colonnello Abrate, poteva essere rafforzato da un riferimento ai valori costituzionali, dal senso etico quindi che segna realmente la parte migliore degli italiani e degli europei, per dare percezione di una svolta, che richiederà tempo, molta onestà intellettuale e una retorica diversa. È pur vero che un corpo militare non si fonde con un corpo civile variegato e democratico nello stile italiano, assai conflittuale, vivace, ironico, carico di vena satirica e polemica. Auspico che i carabinieri riescano a migliorare quello spirito di corpo che si è dimostrato sia una forza che un pericolo grave, e che scelte di fare segnalazioni, come quella del maggiore Papaleo, siano adeguatamente protette in futuro. La politica da parte propria dovrebbe uscire dalla banalità dello schieramento sic et simpliciter con le forze dell’ordine. Fiducia e fedeltà non sono come tali caratteristiche etiche. Ci vorranno cambiamenti culturali: lo spirito femminile, nell’Arma, può essere una risorsa.

“Contano i fatti più che le grandi dichiarazioni d’intenti” ha poi aggiunto il colonnello Paolo Abrate. Dei carabinieri c’è un tale bisogno, in una di cambiamento come questa, che ci si può solo impegnare per una crescita comune.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...